lunedì 27 giugno 2011




Le Archeologhe d'Italia fanno sentire la loro voce.  Dal blog https://archeologhecheresistono.wordpress.com/ vi segnalo questo importantissimo evento:



Io sono un’archeologa.

Voi mi vedete, ma io non esisto.
Dopo anni di studio in università statali, nonostante le tasse pagate regolarmente,
per lo Stato io non esisto.
Precaria
senza diritti
lavoro sottopagata
per tutelare il patrimonio archeologico italiano.
Archeologhe in Italia siamo tante, tantissime.

E il 9 e il 10 luglio prossimi ci vedremo a Siena,
presso il complesso di Santa Maria della Scala.

Porteremo le nostre storie all’incontro nazionale “Se non ora, quando?“.
Vogliamo raccontare la vita in cantiere, il lavoro precario, le delusioni e l’entusiasmo di ogni giorno, la grande passione che ci spinge, nonostante tutto.

E vogliamo raccontare anche la tua storia: gira un breve video con una videocamera,
con l’impostazione video di una fotocamera o col tuo cellulare.
Dicci quello che pensi, le cose che vorresti cambiare,
facci sentire la tua rabbia o le tue risate. 

Invia il filmato all’indirizzo archeologhe@gmail.com
Porteremo la tua voce a Siena.
Tutte assieme

Archeologhe che (r)esistono.
Se non ora, quando?









domenica 26 giugno 2011

Nella fantastica cornice del Salone dei Cinquecento a Firenze, storia e sport si sono incontrati ancora una volta.
In occasione dei 150 anni dell'Unità d'Italia, il circolo Raggetti ha avuto l'idea di organizzare un incontro tra i club di scherma che rappresentano le tre capitali d'Italia, Firenze, Torino e Roma.

Sabato  25/06 questa fantastica idea si è trasformata in un suggestivo spettacolo. Oltre ai club sopra citati, il galà è stato animato da l'esibizione in costume  con  armi d'epoca  della Sala d'Arme Achille Marozzo e della Compagnia Giovanni delle Bande Nere. Il primo incontro vedeva i duellanti impegnati con spada e cappa, il secondo con sciabola.

Ospite d'onore Giovanna Trillini, unica azzurra ad aver partecipato a 5 Olimpiadi consecutive - Barcellona 1992 a Pechino 2008- ed aver vinto 4 ori , 1 argento e 3 bronzi ed altre medaglie.

Presenziare all'evento è stato qualcosa di unico, in più ho portato a casa un piccolo trofeo ...una foto con una donna mitica come la Trillini !!

Vi lascio un link con le foto dell'evento: http://firenze.repubblica.it/cronaca/2011/06/25/foto/la_scherma_nel_salone-18234089/1/



venerdì 24 giugno 2011



Quando vivi per tanto tempo in una città per studio o lavoro gusti tutte le sue tradizioni. Dal cibo, alla storia alla, goliardia come nel caso del Gioco del Ponte di Pisa.

L'unico vero giorno in cui incotri i veri Pisani per strada, che di solito sono "merce rara", visto che per strada si incotrano solo studenti (la maggior parte siciliani)  e turisti.

Ma il giorno del Gioco del Ponte l'orgoglio pisano si fa sentire e batte al suono del tamburo dei tamburini durante la sfilata in costume (onore concesso ai pisani d.o.c.)

Poi dopo la dichiarazione di sfida, cala il silenzio che dura giusto il batter d'ali di una mosca, infatti viene subito interrotto dai capitani che incitano i rematori e la folla va in visibilio.

Così anche uno studente o un semplice turista in base alla via in cui risiede o alloggia si schiera con Tramontana o Mezzogiorno e la festa prende tutti.


Per chi non è di Pisa invito a leggere il seguente link sul Gioco del Ponte
:http://it.wikipedia.org/wiki/Gioco_del_Ponte.

Domani sera sabato 25 giugno · 19.00 - 23.30 in quel di Pisa si scatenerà l'inferno, tutti contro tutti e che vinca il migliore.

Tu per quale squadra tifi?



Per chi fosse interessato ecco le notizie tratte dal sito del Comune di Pisa:http://www.pisainformaflash.it/notizie/dettaglio.html?nId=7555
Lunedì 27 giugno · 11.00 - 14.00,  quattro promettenti archeologi presentano presso l'Antiquarium di Pisa il loro straordinario viaggio in Marocco.

Il titolo del Reportage Fotografico è:" Le attività produttive della medina di Fez, tra passato e presente"; gli autori sono: Silvia Testi, Gisella Pisani, Lorenzo Mazzotta e Francesco Coschino.


Vi lascio il link della pagina di Fb che fa riferimento all'evento e il link con le indicazioni per raggiungere l'Antiquarium:

1. https://www.facebook.com/event.php?eid=109219362504084
2. https://www.facebook.com/pages/Antiquarium/130184063699382

Vi aspettiamo numerosi.
Le meraviglie archeologiche della Tunisia in mostra dal 22 giugno al 3 luglio a Villa Celimontana a Roma.

Le foto di Francesco Cabras  e la  mostra  nelle quali sono esposte, "Memoranda, tesori romani di Cartagine e della Tunisia imperiale", curata da Ada Grilli, è stata commissionata da Azedine Beschaouch, ministro della Cultura del governo tunisino di transizione, archeologo e storico di fama, ex direttore dell'Istituto nazionale di arte e archeologia di Tunisi.

Dopo la rivoluzione politica, il Paese riparte dalla cultura e dai suoi tesori come ha fatto l'Egitto. Il messaggio è chiaro la Tunisia ha voltato pagina ma non dimentica la sua storia.

Ecco il link con alcune delle foto presenti alla mostra, buona visione:
http://espresso.repubblica.it/multimedia/fotogalleria/29967957

mercoledì 22 giugno 2011

E' entrata in vigore la nuova legge sul turismo.
Abrogato il decreto Bersani.
Archeologi e storici dell'arte non hanno più il diritto di fare la guida.
Quelli che non hanno già preso il tesserino non potranno più fare domanda. 
Se la SiSS è bloccata, non ci sono fondi per gli scavi, non posso prendere il tesserino e il posto da ricercatore è un miraggio...che ci faccio con la mia laurea?
Scusate lo sfogo ma vedersi chiudere le porte in faccia ancora prima di uscire fa tanto male.
Ecco un link per maggiori informazioni :http://accompagnatoreturistico.blogspot.com/

lunedì 20 giugno 2011

Con due giorni di ritardo festeggio un mese del mio blog. :-D
Mi scuso con i lettori perchè ancora non ho scritto molto di mio ma ultimamente sono stata molto impegna.
793 visite (fino ad oggi 20 Giugno) sono un buon motivo per andare avanti e far sempre meglio.

  
Grazie a tutti gli amanti dell'archeologia, dell'arte e della cultura in genere.


With two days late celebrating a month of my blog. :-D
I apologize to readers because I have not written much but lately I have been very committed.
793 visits (to date June 20) is a good reason to go back and do better.
Thanks to all lovers of archeology, art and culture in general.
 

Pardon my English is not perfect and very basic.


Con dos días de retraso celebra un mes de mi blog. :-D
Pido disculpas a los lectores porque no he escrito mucho, pero últimamente he estado muy comprometido.
793 visitas (hasta la fecha 20 de junio) es una buena razón para volver y haerlo mejor.
Gracias a todos los amantes de la arqueología, el arte y la cultura en general.
 

Perdone mi español no es perfecto y muy básico.


P.s. ecco il mio pubblico:

Italia  
679
Stati Uniti
   61
Spagna  
15
Germania
  14
Regno Unito
  7
Francia   
3
Romania
   2
Albania    
1
Guatemala
  1
Portorico 
1   Slovacchia 1 Canada 1
 








































.http://www.ilgiornaledellarte.com/articoli/2011/6/108597.html


Questa notizia mi  riempie di gioia. Quando i finanziamenti ci sono e vengono utilizzati in modo adeguato si possono valorizzare e riportare in auge siti di notevole importanza per la storia del nostro Paese. Speriamo sia di buon auspicio per siti che versano in condizioni disperate e che invece meritano l'attenzione del grande pubblico

giovedì 9 giugno 2011


Il 16 giugno è sempre più vicino!! Chi vive a Pisa avrà notato le facciate dei palazzi sui Lungarni pronte ad accogliere i lumini che risplenderanno in onore di San Ranieri.










 Navigando su vari blog e sul sito del comune di Pisa ho captato delle indiscrezioni: per la ricorrenza dei 850 anni dalla morte di San Ranieri saranno ben 6 i punti lungo il fiume dai quali verranno sparati i fuochi d'artificio, oltre alla torre del Cittadella, il ponte di Mezzo e quello della Fortezza, il tutto previsto per le 23 circa.

Non mi resta che agurarvi buon divertimento!!!

 Photo by Volamondo.it
Il piccolo robot Djedi ha trasmesso le immagini di alcuni segni presenti all'interno di una minuscola camera della Grande Piramide di Giza. La camera è rimasta inacessibile all'uomo almeno 4.500 anni. Ecco a voi alcuni link che riportano la notizia e le immagini inviate dal robot :

http://ilfattostorico.com/2011/06/09/le-prime-immagini-della-camera-segreta-della-piramide-di-cheope/

http://www.engineering.leeds.ac.uk/faculty/news/2011/djedi-robot-expedition-reports-findings.shtml

http://www.newscientist.com/article/mg21028144.500-first-images-from-great-pyramids-chamber-of-secrets.html

lunedì 6 giugno 2011



La notizia  è stata diffusa da poche ore la Fibula Prenestina è autentica.
Nella Sala Conferenze del  Museo Nazionale Preistorico Etnografico "Luigi Pigorini" di Roma sono stati resi noti i risultati delle analisi sulla Fibula Prenestina condotte da due specialisti di livello internazionale: la dott.ssa Daniela Ferro (CNR - ISMN - Istituto per lo Studio dei Materiali Nanostrutturati) e il prof. Edilberto Formigli (Restauratore e Docente al Corso Scienze applicate ai Beni Culturali, Dipartimento di Fisica, Università La Sapienza di Roma).
Le indagini microanalitiche sono state condotte presso il Laboratorio del Dipartimento di Chimica della Sapienza, Università di Roma con microscopio elettronico a scansione.








Daniela Ferro ha dichiarato:

 "E' un manufatto di alta oreficeria, realizzato nella parte della staffa, con una lamina ad alto contenuto d'oro, materiale duttile per essere inciso con la punta a stilo" continua la ricercatrice. "L'iscrizione è stata realizzata nello stesso modo. Sono stati anche individuati le riparazioni effettuati anticamente come la  presenza di una foglia d'oro per nascondere una piccola frattura, mentre l'uso di amalgama d'oro per rinforzare la parte mobile dell'ardiglione (ovvero il puntale ndr) potrebbe essere recente. E' improbabile che un falsario operasse particolarità di lavorazione ed uso delle leghe auree in un periodo dove la conoscenza delle procedure dell'oreficeria  etrusca non erano particolarmente conosciute in dettaglio in quanto  avrebbero potuto essere rilevate se non con le più sofisticate strumentazioni tecnologiche".

Per maggiori dettagli ecco l'articolo.http://roma.repubblica.it/cronaca/2011/06/06/news/fibula_prenestina_giallo_risolto_spazzati_i_dubbi_e_autentica-17263609/?ref=HREC2-4

giovedì 2 giugno 2011


























Oggi 2 Giugno
Festa della REPUBBLICA.

Nell'anno dei
150° anni dell'unità d'Italia,
la festa è doppia.

Nel bene e nel male l'Italia è sempre l'Italia.

AUGURI ITALIA,

AUGURI ITALIANI!!!
Importante notizia giunge dall'Egitto. Zahi Hawass ha  reso noto il ritrovamento di una statua in alabastro di circa 2,50 m che ritrae il faraone egizio Amenhotep III della 18esima dinastia. La statua ritrovata da un team di archeologi  egiziani ed europei era sepolta nel tempio funerario di Luxor; l'effige ancora intatta è stata definita da Hawass un capolavoro della ritrattistica reale.
Per ulteriori informazioni rimando al seguente link: http://www.ilgiornale.it/cultura/archeologia_trovata_luxor_grande_statua_faraone_amenhotep_iii/arte-attualit-archeologia-luxor-faraone-alabastro/01-06-2011/articolo-id=526794-page=0-comments=1